383-header-jamie-25
Sfoglia
56-fb 320-jamie-instagram

EL HAM LAHLOU - ALGERIA

700x380_65-algeria

Piatto unico di carne

Per un assaggio di questo Paese nord africano, non c’è niente di meglio del El Ham Lahlou, una stufato d’agnello, cotto a bassa temperatura con prugne e fiori d’arancio.

Per 6–8 persone

1 Mettete le prugne in una ciotola, versate sopra il succo d’arancia e lasciatele marinare per 1 ora.
2 Fate sciogliere il burro in una padella capiente su fuoco medio, riducete il calore e aggiungete l’aglio, la cipolla, la cannella ed il cumino. Fate saltare per 15 minuti, fino a che le cipolle non saranno morbide ma non colorite.
3 Alzate leggermente il fuoco e aggiungete l’agnello per farlo dorare, ci vorranno 2-3 minuti. Condite, poi aggiungete le prugne e il succo della marinatura. Coprite con 300ml di acqua, portate a bollore, poi fare sobbollire a fuoco basso per 1 ora.
4 Unite ceci, mandorle e pere e lasciate sobbollire per altri 30 minuti. Per finire, condite e aggiungete mescolando l’aceto di vino rosso e l’essenza di fiori d’arancio.
5 Servite su un letto di couscous cospargendo il tutto con una manciata di prezzemolo tritato e una cucchiaiata di yogurt greco a parte.
Per porzione 652 calorie, 42,8g zuccheri (di cui 18.6g saturi), 38,8g proteine, 29,3g carboidrati, 17,1g zucchero

Ingredienti

• 12 prugne senza nocciolo• 200ml di succo d’arancia• 50g di burro• 4 spicchi d’aglio affittati finemente • 2 cipolle affettate• 1 cucchiaino di cannella in polvere• ½ cucchiaino di cumino in polvere• 1kg di filetto d’agnello, tagliato in pezzi da 3cm• 400g di ceci in scatola scolati• 50g mandorle pelate• 1 pera tagliata in pezzi• un goccio di aceto di vino rosso• 2 cucchiai di essenza di fiori d’arancio• couscous per servire• ½ manciata di foglie di prezzemolo tritate • yogurt greco per servire